Condizioni e norme di utilizzo dei servizi di rete d’istituto

Premessa

Vengono di seguito definite le condizioni generali di gestione del servizio di Rete wifi del Liceo Scientifico “A. Messedaglia” di Verona.

Gli utenti accettano le condizioni e le norme di seguito elencate, e sono autorizzati all’utilizzo della rete wifi dell’Istituto in quanto membri del personale in servizio presso l’Istituto. Non è più consentito loro l’utilizzo dei servizi di rete in caso di trasferimento in altro istituto o con la conclusione del contratto di lavoro. È fatto tassativo divieto di comunicare le credenziali d’accesso alla rete agli alunni.

----------------------------------------

1. L'accesso alla rete WiFi dell'Istituto (da ora RWI) è consentito solo per finalità strettamente connesse alla didattica e in nessun caso è consentito accedervi per finalità contrastanti con quelle della scuola.

2. Non è consentito l'accesso a siti e servizi che prevedano un traffico di dati sulla RWI tali da pregiudicare il buon funzionamento della medesima.

3. Sono assolutamente vietati collegamenti a servizi P2P (torrent, e-mule, file sharing) o lo scaricamento di contenuti multimediali per finalità ludiche. Sono altresì vietati collegamenti a siti di gioco online.

4. L'accesso alla RWI potrà essere oggetto di interruzioni tecniche, dovute ad assenza di connessione, manutenzione, malfunzionamenti o guasti agli apparati. L'Istituto non garantisce la connessione o un minimo di banda dati.

5. Se ritenuto necessario l'Istituto può disporre dei filtri per contenuti ritenuti non pertinenti alle finalità educative o la tracciatura degli accessi alla RWI con contestuale acquisizione delle informazioni legate alle connessioni al servizio erogato, ponendo in essere una memorizzazione di questi dati, utilizzati unicamente allo scopo di prevenire abusi nell'uso della RWI.

6. L'Istituto non è assolutamente responsabile di danni e guasti causati dall'utilizzo dei dispositivi mobili durante la connessione alla RWI.

7. L'Istituto non è responsabile in merito ai contenuti visitati con l'accesso alla RWI, alle conseguenze penali e civili derivanti da un uso fraudolento della medesima RWI. Ogni responsabilità civile e penale è in capo ai singoli utilizzatori della RWI.

8. L'accesso al servizio avviene mediante una parola chiave (password). L'utente è informato del fatto che la conoscenza della password da parte di terzi consentirebbe a questi ultimi l'utilizzo del servizio in nome dell'utente medesimo. L'utente è il solo ed unico responsabile della conservazione e della riservatezza della password e, conseguentemente, rimane il solo ed unico responsabile per tutti gli usi ad essa connessi o correlati, (ivi compresi danni e conseguenze pregiudizievoli arrecati all’istituto e/o a terzi) siano dal medesimo utente autorizzati ovvero non autorizzati.

9. L'utente si impegna a comunicare quanto prima all’istituto l'eventuale furto, smarrimento o perdita della password. L'utente sarà responsabile delle conseguenze derivanti dal furto, dalla perdita o dallo smarrimento di tale password.

10. L'utente si impegna a:

• utilizzare la Rete Wi-Fi per i fini per cui è stato concesso, in particolare si impegna a non utilizzare il servizio per fini commerciali;

• non violare il segreto della corrispondenza personale e il diritto alla riservatezza;

• non utilizzare reti Ad-Hoc o altri strumenti (ad esempio sniffer) nelle aree di copertura che potrebbero influenzare negativamente le prestazioni della rete oltre che violare il diritto alla privacy degli utenti dell’Isitituto;

• rispettare le norme di buona educazione in uso sulla rete Internet, note come Netiquette" divenute standard nel documento noto come "RFC 1855";

• non trasmettere materiale e/o messaggi che incoraggino terzi a mettere in atto una condotta illecita e/o criminosa passibile di responsabilità penale o civile;

• non immettere in rete informazioni che possano presentare forme o contenuti di carattere pornografico, osceno, blasfemo, razzista, diffamatorio o offensivo.

11. L'utente garantisce l'utilizzo di programmi a lui legittimamente concessi su licenza o di aver ottenuto l'autorizzazione all'impiego dell'hardware e del software necessari per fruire del servizio.

12. L'utente prende atto ed accetta l'esistenza del registro dei collegamenti. L’istituto adotta misure tecniche ed organizzative necessarie a garantire la riservatezza di tale registro, in ottemperanza delle leggi vigenti sulla privacy. Il registro dei collegamenti potrà essere esibito solo all'autorità giudiziaria, dietro esplicita richiesta.

13. L'utente prende atto ed accetta che le frequenze radio ed il traffico di rete RWI potranno essere sorvegliate allo scopo di mantenere le prestazioni della RWI ad un livello adeguato oltre che per garantire il corretto utilizzo del servizio.