L'estate può essere anche molto lunga, se stai senza far nulla...
Sicuramente la curiosità di sapere cosa dovrai affrontare nella tua nuova scuola ti spingerà a mettere in moto la tua mente!
Ecco allora qualcosa per te: prova a svolgere questi esercizi, per verificare quello che sai, per ripassare quello che ricordi poco... per iniziare il Liceo con sicurezza!

Competenza ortografica - download (127 kb)

Competenze morfologiche - download (194 kb)

Competenze sintattiche (la frase semplice) - download (582 kb)

Competenze sintattiche (il periodo) - download (338 kb)

Uso della punteggiatura - download (624 kb)

Competenza lessicale semantica - download (745 kb)

Comprendere testi scritti - download 1(807 kb)-2 (698 kb)

Per altre indicazioni utili in vista del nuovo anno scolastico, visita questa pagina
Buon lavoro e buona estate

I docenti di Lettere

15 SETTEMBRE:

Ripensando al primo giorno di liceo ho subito un paio di vividi ricordi in mente: io sotto la pioggia, davanti alla sede di via Bertoni, che cerco qualche viso familiare in mezzo a tutti quegli sconosciuti, la prima ora con l’insegnate di storia, a parlare del 1492 e di altre date e personaggi che in questo momento non ricordo. Si preannunciava già  un anno ricco di  impegni,  ma sia in me che negli altri compagni c’era comunque voglia di conoscersi e di iniziare l’anno. Ammetto che non è stato facile i primi tempi relazionarsi con ventinove persone e capire qualcosa, anche superficialmente dei loro caratteri e personalità. Ma ci sono cinque anni fatti apposta.

Ma torniamo al presente…

25 MAGGIO:

Siamo alla fine di maggio, la temperatura si alza e la voglia di studiare si abbassa. Forse non è provato scientificamente, ma sono sicura che siano due “grandezze inversamente proporzionali”, nel caso non sappiate cosa significhi, non starò a spiegarvelo, ci penserà la vostra insegnante di fisica, ma in breve se una raddoppia, l’altra dimezza. Da settembre fino ad oggi ci sono state tante novità ed eventi ai quali non avevo mai partecipato: l’introduzione del  badge, tesserino che all’inizio faceva fatica, almeno il mio, a ricordarsi di entrare nella tasca della cartella e la mia prima autogestione: siccome credo che non lo sappiate, consiste in due giorni in cui gli alunni di tutta la scuola, dal primo al quinto anno, organizzano attività di ogni genere al fine di praticare ciò che a loro piace. Stanno per iniziare le vacanze, avete ancora tre mesi di totale, o quasi, riposo, ma non rilassatevi troppo, il tempo passa, ma passa in fretta!

Carolina  I A

 

E’ strano ritrovarsi a scrivere qualcosa per incoraggiare dei ragazzi a intraprendere un nuovo anno scolastico in una nuova scuola, con dei nuovi compagni e più responsabilità. Non voglio perdere tempo perché so che non leggereste molto volentieri un discorso lungo una pagina. Sarò breve. Volevo solo dire a tutti di stare tranquilli. Io non ho riscontrato evidenti differenze dalla terza media; bisogna solo continuare ad impegnarsi come in ogni cosa. Non dico che non ci siano stati problemi, ma i momenti negativi sono stati sicuramente minori di quelli positivi. Ci saranno sempre persone pronte ad aiutarvi, ma se inizierete il liceo senza timore, fidatevi, il tempo passerà velocissimo. Godetevi ogni singolo momento, perché crescendo e ricordandovi di questi anni non abbiate rimpianti. Sono gli anni migliori, non fateveli rovinare da troppe preoccupazioni.

Ilaria  I N

How to be a good student.
1. Learn the alphabet: it will be useful.
2. Don’t snore (= russare) in the classroom while you are sleeping.
3. Fall in love: it’s a good excuse when you make mistakes in maths lessons.
4. Be friendly to the sandwich woman.
5. Say good morning to your teachers if they see you when you are playing truant (= marinare la scuola), you must always be polite (= educato, cortese).
6. When you throw your classmates’ shoes out of the window, be careful and check out for teachers’ cars in the parking area.
7. The best Latin translator is not the Internet so don’t download your Latin version!
8. Laugh (= ridi) when your teachers make a joke.
9. You shouldn’t bite (= mordere) or hurt (= ferire) anyone for your sandwich during the break.
10. Don’t swing (= dondolare) on the pendulum.
How to be a bad student.
1. Mistake qui, quae, quod for Donald Duck’s nephews.
2. Go to all night parties during the week: there’s time to sleep at school.
3. During  lessons write in diaries, it will be a good remembrance when you are older.
4. Don’t cancel the answers in your second-hand books.
5. Come to school when you are sick to infect your friends.
6. Invent a secret code to ask for help during tests.
7. Put the clock forward to make lessons shorter.
8. Write another student’s name on your class test.
9. Stop the lift (= ascensore) while the teachers are inside.
10. Fight for your rights: go on strike (= sciopero) for pink toilet paper.

How to be a good student:

  1. Learn the alphabet: it will be useful.
  2. Don’t snore (= russare) in the classroom while you are sleeping.
  3. Fall in love: it’s a good excuse when you make mistakes in maths lessons.
  4. Be friendly to the sandwich woman.
  5. Say good morning to your teachers if they see you when you are playing truant (= marinare la scuola), you must always be polite (= educato, cortese).
  6. When you throw your classmates’ shoes out of the window, be careful and check out for teachers’ cars in the parking area.
  7. The best Latin translator is not the Internet so don’t download your Latin version!
  8. Laugh (= ridi) when your teachers make a joke.
  9. You shouldn’t bite (= mordere) or hurt (= ferire) anyone for your sandwich during the break.
  10. Don’t swing (= dondolare) on the pendulum.

How to be a bad student:

  1. Mistake qui, quae, quod for Donald Duck’s nephews.
  2. Go to all night parties during the week: there’s time to sleep at school.
  3. During  lessons write in diaries, it will be a good remembrance when you are older.
  4. Don’t cancel the answers in your second-hand books.
  5. Come to school when you are sick to infect your friends.
  6. Invent a secret code to ask for help during tests.
  7. Put the clock forward to make lessons shorter.
  8. Write another student’s name on your class test.
  9. Stop the lift (= ascensore) while the teachers are inside.
  10. Fight for your rights: go on strike (= sciopero) for pink toilet paper.

 Se vuoi verificare se le tue conoscenze matematiche di base

sono adeguate al corso di studi che stai per intraprendere

esegui i seguenti esercizi: 

 

Mettiti alla prova!

 

Dal testo adottato

Autori: Bergamini Trifone Barozzi

Titolo : Matematica.blu multimediale – volume primo

Editore: Zanichelli

 

 

 

Gli insegnanti di matematica del biennio