Sono stati esposti i Murales del Messedaglia, Chloris I e Chloris II, ispirati all'anno internazionale sulla salute delle piante.

L'ONU e la FAO infatti hanno dichiarato il 2020 l'Anno Internazionale della Salute delle Piante (IYPH), iniziativa che mira ad aumentare la consapevolezza globale su come proteggere la salute delle piante e porre fine alla fame, ridurre la povertà, tutelare l'ambiente.

"Le piante costituiscono la base della vita sulla Terra e sono importanti per la nutrizione umana.
Ma le piante godano di buona salute?“.
Il dipinti vogliono far riflettere che la Natura siamo noi stessi, la donna come Madre Natura che si risveglia alla luce della luna piena è simbolo di libertà e vita.

In Chloris I le canne di bambù rappresentano la forza, la perseveranza e la resilienza che si fa bellezza.

In Chloris II la Magnolia che spande i suoi petali e si fa donna raffinata simboleggia la dignità e la perseveranza, la bellezza interiore. In entrambi la luce della Luna simboleggia la rinascita,la giovinezza, l'energia, l'iniziativa e la scoperta. 

Prof.ssa Maria Teresa Iannella

Chloris I

Chloris II