L'Università di Torino propone fra il 6 e l'8 novembre 2020 un campus residenziale di Astronomia, rivolto agli studenti del triennio delle superiori. La quota di partecipazione è di 225 euro.  

In occasione della straordinaria scoperta scientifica riguardante il ritrovamento della fosfina sul pianeta Venere, la Scuola di Formazione Scientifica Luigi Lagrange di Torino organizza dal 6 al 8 novembre 2020 a Torino un campus di astronomia e astrofisica dedicato alla ricerca della vita nello spazio. Sarà un'occasione unica e straordinaria per riflettere sui grandi temi dell'astronomia che da sempre hanno affascinato i grandi scienziati e l'intera umanità.

Gli studenti potranno seguire i seguenti corsi:

  • ASTROBIOLOGIA, UN VIAGGIO NEL TEMPO E NELLO SPAZIO ALLA RICERCA DELLA VITA NEL COSMO
  • DAL SOLE ALLE AURORE: EFFETTI IMPREVEDIBILI DELLA NOSTRA STELLA
  • SUPERNOVAE: CATASTROFI E RINASCITA

Verranno anche proposti tre laboratori:

  • DETERMINAZIONE DELLE PROPRIETÀ FISICHE DEL BUCO NERO CENTRALE DELLA NOSTRA GALASSIA
  • RICERCA DEGLI ESOPIANETI: SIMULAZIONE E RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DELLA CURVA DI LUCE DI UN PIANETA EXTRASOLARE
  • MISURAZIONE DELLA COSTANTE SOLARE

Tutti gli studenti, inoltre, avranno la possibilità di partecipare ai seguenti due eventi:

Il Seminario L'ORIGINE DELLE STELLE E DEI SISTEMI PLANETARI tenuto dal prof. Silvano Massaglia, docente ordinario del Dipartimento di Fisica dell'Università di Torino

La Lectio Magistralis IL BELLO DELLA SCOPERTA, tenuta dal professor Attilio Ferrari, emerito dell'Università di Torino.

Per ulteriori informazioni si consulti il sito: http://www.campusmfs.it/campus/astrofis-nov20/1-lettera.html

Le iscrizioni sono aperte fino al 3 novembre.

Gli interessati possono rivolgersi, tramite mail istituzionale, al professor Aldegheri entro il 30 ottobre.